Valle dei Templi

Tappa indispensabile per chi vuole conoscere la Magna Grecia, percorso obbligato del turista dallo spirito occidentale, luogo votivo caro al filosofo che ricerca il sapere anche dentro i vulcani,Agrigento è il punto d’incontro di tutte le civiltà che hanno influenzato lo scenario esteriore e interiore della Sicilia e dei suoi orgogliosi abitanti.

Distrutta e rifondata da molteplici popoli prima del 340 a.C. dopo di che  visse nuovi momenti di splendore, pur avviandosi inevitabilmente alla decadenza, definitiva con l’avvento dei Bizantini.

La città antica fu abbandonata nel IX sec. e il nucleo urbano si restrinse su una collina soprastante. dove miracolo degli occhi quel popolo ebbe da vedere da sopra la collina uno dei più bei panorami della Sicilia: LA VALLE DEI TEMPLI.valledeitempli-agrigento-111-300x217
La Sicilia è da sempre un luogo rinomato per le sue bellezze naturali ed artistiche, e quindi una delle mete che molti di voi sceglieranno per le prossime vacanze estivee potrebbe dunque tornarvi utile qualche indicazione su cosa vedere in questa stupenda isola, tra una nuotata da campioni olimpionici, una sonnellino pomeridiano prima di andare a scatenarsi nelle varie discoteche ed una lauta cena a base di pesce della riviera jonica( ottimo il pesce spada ),ecco come poter trascorrere il resto delle vostre vacanze. Vi abbiamo già detto della turistica Giardini Naxos, della mitica Taormina, della medievale Castelmola,della poeticaRoccalumera del medio borgo di Calatabiano,della storica Siracusa,della lussuosa Monreale, ed ancora Acitrezza, Acireale,Catania, Messina, Palermo, ed infine Agrigento con la sua Valle Dei Templi, …

Splendidamente situata di fronte al mare, la cui fondazione come colonia greca risale al 580 a.C., conserva grandiose vestigia in un’area immensa ov’era la città antica, secondo Pindaro

la più bella delle città mortali

Il percorso archeologico è un viaggio nel tempo lungo sentieri e paesaggi infiniti. Invita il turista ad inoltrarsi e ad ammirare i suggestivi resti delle gloriose civiltà del passato. La Valle dei Templi di Agrigento, dichiarata dall’U.N.E.S.C.O. nel 1997 patrimonio dell’umanità, rappresenta la testimonianza più sublime della civiltà greca in Sicilia

italia_agrigento_colonne-300x217
La Valle dei Templi di Agrigento è uno spettacolo emozionante, immersa in una natura verdissima, tra le piante dell’ “antico bosco di mandorli “, caro a Luigi Pirandello, rappresenta la massima espressione della civiltà greca classica inSicilia. Qui si mettono in evidenza le forme e le memorie di perfetto equilibrio di quei Templi che i Greci innalzarono a imperitura memoria di arte e civiltà,soprattutto delTempio della Concordia, simbolo dellaValle e di Agrigento,ma anche gli altri seitempli sono di invidiabile bellezza ,tutta la valle sorge sul fianco di una collina che degrada dolcemente verso il mare, incorniciata dal letto dei fiumi Akragas e Hipsas. Immersa nell’incanto di un paesaggio caratterizzato da mandorli che già a gennaio si coprono di una nuvola di candidi fiori bianchi e profumati, Lo splendore architettonico dell’antica città era ben noto già nel mondo di allora, tant’è che il filosofo Empedocle scriveva: ”gli abitanti costruivano come se non dovessero morire mai”.

Infatti ben sette Templi dedicati ad altrettante divinità si ergevano lungo il perimetro della città, dando un’idea d’ imponenza e maestosità soprattutto ai naviganti che approdavano nelle vicine coste. Dal medioevo fino ai nostri giorni, ha richiamato e ispirato diversi filosofi, scrittori, poeti e pittori. Solo per citare i più noti: Ludovico Ariosto, Goethe, Maupassant, Alexandre Duma Anatole France, s, Murilo Mendes, david Lawrence Durrell, Francesco Lojacono, Nicolas de Stael, Il poetaSalvatore Quasimodo e Luigi Pirandello .
La valle dei templi Uno dei siti archeologici più rappresentativi della civiltà greca classica, inserito nel 1998 dall’UNESCO nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Ma a Siracusa ed Agrigento la Magna Grecia porterà la mente ad archetipi che sono radicati nei cuori, spiegando così senza parole dove sono le nostre radici.

Ma questo non è possibile.

Poiché la quantità di luoghi da vedere e vivere che offre questa magnifica valle qui in questo cuore di Sicilia è pari soltanto alla visione notturna del bellissimo cielo stellato Siciliano:

…e ci si arriverà smarriti a capire che una vacanza per questo bene lasciatocci in eredità da questi nobili popoli non basterà mai…